Guida alla ricerca

L’attività di ricerca in sala di studio è  supportata da personale qualificato per orientare l’Utente nei percorsi di ricerca.

Il ricercatore può  avvalersi degli strumenti di ricerca quali  guide , inventari , elenchi , rubriche e schedari. Sono a disposizione  del pubblico vocabolari, dizionari correnti e storici, enciclopedie di carattere generale e settoriale e inoltre  i libri e i periodici della biblioteca interna all’Istituto.

Sono consultabili su supporto informatico, attraverso un’apposita postazione :

  • Inventario analitico Fondo Prefettura della Spezia, aa. 1862 – 1938, in corso d’implemento . L’inventario è corredato da elenchi  dettagliati.
  • Inventario analitico Elenco del Tribunale Civile e Penale della Spezia <Fascicoli Processuali> , aa. 1815 -1932
  • Inventario Tribunale di Sarzana <Uffici giudiziari>  aa. 1886 - 1939
  • Inventario analitico  Fondo Questura < Schedario dei sovversivi della Provincia della Spezia> , aa. 1888 – 1963
  • Inventario analitico Questura  Gabinetto < Fascicoli di massima>  aa. 1908 – 1962
  • Liste di Leva di terra , aa. 1848 – 1876,  in corso di implemento
  • Liste di leva di mare, aa. 1888 – 1893, in corso d’implemento

Al fine di agevolarne la fruizione da parte dell’utenza,  senza pregiudicarne la conservazione  è stata  digitalizzata  quindi resa  accessibile su supporto informatico la seguente cartografia:

  • Collezione Cartografica Ligure – Fondo Sassetti , aa. 1595 – 1990
  • Fondo Prefettura della Spezia < Perizie Genio Militare> aa. 1862 - 1876
  • Vecchio Catasto Fabbricati <Mappe Antiche della Provincia della Spezia> aa. 1888 - 1904

La postazione informatica è altresì disponibile per consentire e per il collegamento al SIAS -  Sistema Informativo degli Archivi di Stato e al Sistema Guida generale degli Archivi di Stato Italiani agli altri siti e portali  di carattere archivistico che fanno capo alla Direzione Generale per gli Archivi.

Una volta individuato il materiale documentario di proprio interesse, il ricercatore  deve presentare al personale di sala studio la richiesta di consultazione ,  indicando unitamente al proprio nome,  la segnatura archivistica di riferimento: nome del fondo, numero della busta e del fascicolo.